Firma digitale e PEC


 

Polisoluzioni srl - Studio PC  "Progettazione, formazione e Consulenza globale integrata" organizza i Seminari sulla firma digitale, marcatura temporale e P.E.C. 

DEPLIANT GENERALE SEMINARIO INFORMATICA

MODULO DI RICHIESTA PREVENTIVO PERSONALIZZATO GRATUITO

DEPLIANT PRESENTAZIONE POLISOLUZIONI

 

CALENDARIO PROSSIMI CORSI E SEMINARI

 

MODULI ORDINE PEC, FIRMA DIGITALE, MARCATURA TEMPORALE 

LA FIRMA DIGITALE

La firma digitale è l'equivalente informatico di una firma tradizionale apposta su carta.
La sua funzione è quella di attestare la validità, la veridicità e la paternità di un documento, come una lettera, un atto, un messaggio o, in generale, qualunque file di dati (testo, immagini, musica, ecc.). Come tale, non va confusa con altri oggetti omofoni definiti genericamente "elettronici", come ad esempio la firma autografa scansionata e conservata come immagine.

La firma digitale è infatti il risultato di una procedura informatica basata su un sistema di codifica crittografica a chiavi asimmetriche (una pubblica e una privata), che consente:
• la sottoscrizione di un documento informatico;
• la verifica, da parte dei destinatari, dell'identità del soggetto firmatario;

la sicurezza della provenienza del documento;
• la certezza che l'informazione contenuta nel documento non sia stata alterata. 

Polisoluzioni s.r.l. e' rivenditore autorizzato dei dispositivi di firma digitale del circuito INFOCERT.

 

 

LA P.E.C.

PEC è l'acronimo di Posta Elettronica Certificata. La Posta Elettronica Certificata è un sistema di posta elettronica che fornisce al mittente la documentazione elettronica, con valenza legale, attestante l'invio e la consegna di documenti informatici. La comunicazione ha lo stesso valore di una raccomandata.

Gli obblighi normativi

Il decreto legge n. 185 del 29 novembre 2008 (convertito nella Legge n. 2/2009) stabilisce l’obbligo, per le società di capitali, per le società di persone e per i professionisti iscritti in albi o elenchi e le pubbliche amministrazioni, di dotarsi di una casella di posta elettronica certificata (PEC):

  • per le società di nuova costituzione la PEC è immediatamente obbligatoria e deve essere richiesta alla costituzione della società (la mancata comunicazione dell’indirizzo PEC determina la sospensione del procedimento di iscrizione al Registro Imprese);

  • per le società già costituite al 29/11/2008 la PEC deve essere richiesta entro e non oltre il 29/11/2011 e deve essere comunicata al Registro Imprese competente;

  • per i professionisti (avvocati, ingegneri, architetti, consulenti del lavoro, dottori commercialisti ed esperti contabili, ecc...) diviene obbligatoria dal 29/11/2009 e va comunicata all'ordine o collegio di appartenenza;

  • per le amministrazioni pubbliche che non vi avessero ancora provveduto ai sensi dell'art. 47, comma 3, lettera a), del D.Lgs. n. 82/2005 e s.i.m. “Codice dell'Amministrazione digitale (CAD)” devono istituire una casella di posta certificata per ciascun registro di protocollo e ne danno comunicazione alla DigitPA.

L’obbligo per la PA riguarda tutte le Amministrazioni dello Stato, compresi gli istituti e scuole di ogni ordine e grado e le istituzioni educative, le aziende ed amministrazioni dello Stato ad ordinamento autonomo, le Regioni, le Province, i Comuni, le Comunità montane e loro consorzi e associazioni, le istituzioni universitarie, gli Istituti autonomi case popolari, le CCIAA e loro associazioni, gli enti pubblici non economici nazionali, regionali e locali, le amministrazioni, le aziende e gli enti del Servizio sanitario nazionale e le Agenzie di cui al D.Lgs. n. 300/99 (Agenzia delle Entrate, delle Dogane, del Territorio, ecc...).

Polisoluzioni s.r.l. e' rivenditore autorizzato della Posta Elettronica Certificata del circuito INFOCERT.

 

 

 

 



Share/Bookmark